REGOLAMENTI

//REGOLAMENTI
REGOLAMENTI2019-11-21T10:16:53+01:00

Regolamento Interno
Linee di indirizzo e criteri per il funzionamento del G.A.L. Vette Reatine

scarica il regolamento completo

1. PREMESSA

Per descrivere la proposta di funzionamento e l’organizzazione della struttura tecnica del GAL è opportuno condividere alcune considerazioni preliminari che interessano aspetti rilevanti per il buon esito del Piano di Sviluppo Locale.
Essi sono relativi a :
1) Il Raggiungimento degli obiettivi di spesa,
2) Il Conseguimento degli obiettivi strategici declinati nel PSL rispetto agli investimenti effettuati,
3) Il sistema di regole e di procedure da applicare,
4) La gestione del partenariato,
5) Il miglioramento della governance.
I cinque aspetti suddetti sono quelli che sostanziano il buon operato e il successo di un GAL che tuttavia deve ottemperare contestualmente ad un sistema tecnico procedurale complesso per l’attuazione della propria strategia di sviluppo. Infatti l’approccio Leader, che è diventato parte integrante del Piano di Sviluppo Rurale del Lazio ,già dalla scorsa programmazione, ha reso lo strumento GAL completamente incardinato nelle modalità di attuazione del PSR regionale profilando in modo piuttosto puntuale l’ambito di intervento del GAL e soprattutto le
regole del gioco entro le quali attuare il Piano di Sviluppo Locale.
Tuttavia restano inalterate le aspettative locali sull’attività del GAL in quanto promotore di iniziative di sviluppo e sintesi della governance locale sullo sviluppo rurale.
Il GAL come nuovo soggetto attivo per lo sviluppo del territorio è portato a definire nuove interazioni fra GAL ed altri interlocutori.
Queste interazioni devono rispondere a diverse specifiche finalità:

  • Migliorare l’efficacia dell’azione del GAL.
    Si tratta di iniziative volte a mobilitare i gruppi target individuati come soggetti attuatori dei progetti del PSL: spingere/aiutare i potenziali beneficiari a rispondere ai bandi ed a promuovere investimenti innovativi , indurre la realizzazione di progetti di buona qualità, garantire la partecipazione degli “attori chiave ai progetti di “sistema” prodotti dal GAL ect.
  • Dare conto del proprio operato
    E’ necessario dare evidenza a diverse tipologie di interlocutori di diversi aspetti : come vengono prese le decisioni, come vengono spesi i soldi; quali realizzazioni ed avanzamenti; quali effetti (realizzazioni, risultati ed impatti) si sono ottenuti nell’attuazione del PSL, chi e come ne ha potuto beneficiare.
    Per fare questo è necessario comunicare adeguatamente la propria identità ed il proprio operato. Le attività che
    possono essere di aiuto allo scopo sono le seguenti:

    • attività di monitoraggio e ricerca valutativa , volte a raccogliere ed elaborare diversi tipi di informazioni relative alla realizzazione del piano;
    • attività di accountability, ovvero volte a documentare la trasparenza e la correttezza delle procedure adottate nella gestione delle risorse pubbliche;
    • attività di comunicazione e mainstreaming.
  • Migliorare la governance locale
    Migliorare la governance è la missione specifica affidata al GAL che non è solo chiamato a dimostrare cosa ha fatto ma anche a dare evidenza di come ha operato. Esso, in sintesi, deve dimostrare la propria capacità di migliorare la qualità delle interazioni fra gli attori locali .
    Di seguito si propone una mappa dei possibili interlocutori del GAL ciascuno con le proprie specifiche mission e modi di operare che può essere utile per riflettere sulla complessità del sistema di relazioni che il GAL va ad intercettare e rispetto ai quali si pone l’obbiettivo di stabilire una cooperazione virtuosa.

Rispetto a questa contestualizzazione dell’ambito di azione del GAL si coglie l’importanza di definire un Regolamento di funzionamento dell’Associazione GAL Vette Reatine che dia certezza e trasparenza della propria azione nell’attuazione del Piano di Sviluppo Locale (PSL) nell’ambito della Misura 19 – Sostegno allo sviluppo locale Leader – PSR Lazio 2014-2020.
Nel Regolamento vengono definite le funzioni degli organi amministrativi, della struttura tecnica del GAL e la gestione interna, ponendo particolare attenzione alle importanti innovazioni normative in tema di trasparenza, anticorruzione, conflitto di interessi, nonché alla riforma del Codice dei contratti.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per attivare tutte le funzionalità del sito. Cliccando su "Accetto" aderisci alla la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Abilita o disabilita i cookie del sito dal pannello sottostante. Alcuni cookie non possono essere disabilitati perché necessari al funzionamento del sito stesso.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per il corretto funzionamento del sito è necessario salvare questi cookie sul browser.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • SERVERID87219
  • fusionredux_current_tab
  • redux_current_tab
  • redux_current_tab_get

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi